GRANDE GUERRA - Nuovi rapporti tra Friuli e Trentino

"Le celebrazioni della Grande Guerra offrono l'opportunità di instaurare forti relazioni bilaterali, tra due enti autonomi come la Provincia di Trento e la Regione Friuli Venezia Giulia". Lo ha affermato oggi a Lavarone (Trento) l'assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti, incontrando il vicepresidente e assessore alla cultura della Provincia autonoma, Alberto Pacher, alla presenza del responsabile di Rai Storia, Giuseppe Giannotti, e di un rappresentante della Regione Veneto.

Leggi tutto: GRANDE GUERRA - Nuovi rapporti tra Friuli e Trentino

Entro il 30 Settembre le richieste di contributo al Trentino per le iniziative umanitarie

Scade il 30 settembre il termine entro il quale si possono inoltrate alla Regione autonoma Trentino-Alto Adige le domande di contributo per progetti umanitari da realizzarsi nel corso del 2014. I soggetti richiedenti con sede in provincia di Bolzano dovranno rivolgersi all’Ufficio per l’Integrazione europea e gli aiuti umanitari della Regione a Bolzano in piazza Università, mentre quelli con sede in provincia di Trento si rivolgeranno al medesimo Ufficio di via Gazzoletti 2 a Trento.

 

Leggi tutto: Entro il 30 Settembre le richieste di contributo al Trentino per le iniziative umanitarie

Carzano ricorda i caduti

Anche quest’anno Carzano ricorda i Caduti della tragica operazione del 18 settembre 1917, ormai conosciuta come “Sogno di Carzano”, che vide il sacrificio dei Bersaglieri del 72° Battaglione e di altri soldati italiani e austro-ungarici, allora combattenti su fronti contrapposti e oggi affratellati nella morte, come ricorda la targa posta nel 2011 in occasione dell’elevazione della Chiesa parrocchiale di Carzano a Tempio alla Memoria di tutti i caduti di quel tragico avvenimento.

Il Comitato 18 settembre 1917 ha organizzando come di consueto una cerimonia molto significativa, in programma domenica 15 settembre, che sarà arricchita e caratterizzata dalla presenza di alcuni parenti dei superstiti e dei caduti di quella tragica notte ed assumerà un chiaro significato di amicizia e fratellanza attraverso queste persone, di varia estrazione e provenienza, che dopo quasi cento anni da quel fatto d’armi si incontreranno per conoscersi, riappacificarsi e stringersi la mano. Con l’occasione i Bersaglieri celebreranno il loro terzo Pellegrinaggio alla Madonna della Neve di Carzano.

 

Il ProgrammaCarzano ricorda i caduti

FOCUS


Massimiliano Latorre
Salvatore Girone
Alma Shalabayeva
Alua Ablyazova

Padre Dall'Oglio

On social networks